Ragusa Ibla - Sicilia
DSCF6491
DSCF5938
DSCF7439

Sicilia

a partire da
1.300,001.270,00

La splendida Sicilia con Simona Ottolenghi che ha sperimentato il viaggio metro per metro

  • Recensioni 0 Recensioni
    0/5
  • Tipo di viaggio Tipo viaggio
      On the road, Paesaggio Urbano, Storico/Culturale, Trekking
    • Livello di difficoltà Giornate a piedi in città
      7/8
    • Dimensione gruppo Gruppo piccolo
      8
    • Guida del viaggio
    Tutto sul pacchetto Sicilia

    Quest’anno 2020 le nostre vacanze sono state come per tutti in Italia: ne abbiamo approfittato per provare metro per metro questo nuovissimo ed entusiasmante Viaggio Fotografico che ora vogliamo condividere con te.

    L’Italia è tutta bella, questo si sa, e dirlo è quasi un luogo comune. La sua grande ricchezza di storia, cultura, arte, e ovviamente natura rendono il nostro Bel paese un tesoro tutto da scoprire e da gustare passo passo.

    Della Sicilia in particolare non si può che parlare bene: una terra calda e accogliente in cui non manca mai la generosa spontaneità dei suoi abitanti, pronti ad aprirti casa, sempre col sorriso.

    In Sicilia si mangia bene, questo si sa, e c’è anche un mare fantastico… ma nello stesso tempo avremo tantissimi spunti fotografici che vi faranno innamorare di questa Terra fantastica.

    Questo itinerario è stato pensato e progettato appositamente per Street Photographers, amanti del reportage e Fotografi Paesaggisti che amano viaggiare e raccontare il mondo con la fotocamera.

    E’ un viaggio semplice e adatto a tutti, l’unica difficoltà che vediamo qualche camminata a piedi in città, dove ci daremo comunque tempo per trovare ognuno i propri spazi fotografici, o anche per fermarsi a gustare una granita o un’arancina! Per il resto ottobre sarà la stagione perfetta per viaggiare con un tempo ancora buono, addirittura per un bagno…

    Per dormire abbiamo selezionato soprattutto strutture ricettive a conduzione familiare in modo da poter contribuire all’economia locale di piccole imprese bloccate dal COVID-19 nei mesi scorsi. Sono strutture con la colazione compresa e molto pulite.

    Questo itinerario che abbiamo disegnato nei giorni scorsi durante il nostro sopralluogo:

    Cosa è compreso nel pacchetto
    Cosa è incluso nel viaggio?Opzioni incluse nel costo del tour.
    • Pizza e fichi
    • pane e panelle
    • Ricchi premi, giochi e cotillons
    • aperitivo della casa
    • una mascherina col buco
    • uno zainetto marrone firmato da Marco Borghesi
    • Guida locale parlante latino
    • Capogruppo scelto per alzata di mano
    1. Domenica 11 ottobre Arrivo a Catania

      Appuntamento con tutto il gruppo alle 19,00 al nostro hotel di Catania per un breve briefing e poi andare a cena insieme.

      Ciascuno arriva con il proprio volo dall’aeroporto e si sposta autonomamente fino all’hotel. Se dovessimo arrivare più o meno allo stesso orario ci organizzeremo per ritirare insieme il minivan e con quello muoverci verso la città.

    2. Lunedì 12 ottobre Catania

      Iniziamo prestissimo la giornata con la Pescheria: il famoso mercato del pesce di Catania, il luogo che meglio di ogni altro racconta la cultura e lo spirito vero di una città come questa.

      Dopo le foto con i pescatori e con ogni genere di mercanzie ittiche in vendita tra i banchi, proseguiamo con la visita al Castello Ursino per poi andare nella strada barocca per eccellenza: la Via Crociferi, il teatro Romano, l’Odeon, l’Anfiteatro e avanti così fino al tramonto che vedremo da una posizione privilegiata come il campanile della chiesa di Sant’Agata.

      Cena e pernotto a Catania

    3. Martedì 13 ottobre Catania - Siracusa

      Partiamo presto per arrivare di buon ora a Siracusa, città molto cara al filosofo greco Platone la visitò tre volte perché la riteneva la città giusta per fondare la sua Repubblica ideale!

      Passeremo qui tutta la giornata, concentrandoci soprattutto sulla parte più antica della città, la cosiddetta, isola di Ortigia, che alla città è collegata dal Ponte Umbertino e dal Ponte Santa Lucia.

      Ad Ortigia cammineremo sul bellissimo lungomare, visiteremo il Duomo, simbolo delle tante culture passate nei secoli da Siracusa ed ora in stile baroccco e rococò, e l’enorme piazza circostante.

      Molto interessante sarà anche il Mikvè, antico bagno rituale ebraico a 18 metri sotto il livello stradale, tra i meglio conservati in tutta Europa…

      Sarà un’altra giornata piena di spunti culturali e fotografici!

      Cena e pernotto a Siracusa

    4. Mercoledì 14 ottobre Siracusa - Noto - Scicli

      Dopo colazione ci muoviamo verso Noto.

      La città di Noto è deliziosa e con le sue fantastiche chiese è considerato il simbolo del Barocco Siciliano.

      Stiamo qui tutta la mattinata e poi partiamo alla volta di Scicli, altra affasciante cittadina barocca, patrimonio dell’Umanità Unesco dal 2002 e location della serie di Montalbano. Ne scopriremo i suoi angoli più nascosti, saliremo nelle location da cui vedere la città dall’alto, entreremo anche qui nelle meravigliose chiese barocche sparse nei vari luoghi della città.

      Cena e pernotto a Scicli

       

       

    5. Giovedì 15 ottobre Scicli - Sampieri - Donnalucata - Punta Secca

      Dopo colazione partiamo in direzione della costa!

      Iniziamo dalla fornace di Sampieri, imponente struttura di archeologia industriale che si affaccia sul mare.

      Proseguiamo per Donnalucata, delizioso borgo di pescatori dove se il tempo permette potremmo anche fare un bagno. Qui hanno girato varie scene di Montalbano.

      Infine arriviamo a Punta Secca, famosa per essere la location della casa di Montalbano.

      Questa sarà una giornata lenta, in cui ci godremo la costa siciliana, cammineremo sulla spiaggia, e faremo begli scatti al mare d’inverno e al suo senso di vuoto.

      Cena e pernotto a Punta Secca

       

       

    6. Venerdì 16 ottobre Punta Secca - Donnafugata - Modica

      Lasciamo Punta Secca e andiamo verso il Castello di Donnafugata, che visiteremo in mattinata assieme ai suoi bellissimi giardini.

      Proseguiamo poi per Modica, famosa nel mondo per il suo unico e particolare cioccolato, e anch’essa Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco.

      Passeremo a Modica tutto il pomeriggio e faremo un’esperienza davvero unica e golosa: la visita ad una delle cioccolaterie più antiche della Sicilia!

      Cena e pernotto a Modica

    7. Sabato 17 ottobre Modica - Ragusa Ibla - Caltagirone

      Dopo colazione andiamo verso Ragusa Ibla, altra perla del barocco siciliano e location della fiction di Montalbano, a cui dedichiamo la nostra mattinata per poi andare a Caltagirone, deliziosa cittadina famosa in tutto il mondo per le sue ceramiche.

      Avremo la grande opportunità di visitare un laboratorio di ceramica e vedere dal vivo la produzione delle famosissime Teste di Moro.

      Cena e pernotto a Caltagirone

    8. Domenica 18 ottobre Caltagirone - Piazza Armerina

      Piazza Armerina - SiciliaPiazza Armerina è un’altra deliziosa città d’arte, famosa in  tutto il mondo per i Mosaici della Villa Romana del Casale, risalente alla fine del IV sec. d.C., considerati i più belli e meglio conservati nel loro genere. 3500 metri quadrati di pavimentazione a mosaico che lasciano senza fiato.

      Finita la visita alla Villa del Casale proseguiamo in macchina fino a Catania.

      Cena e pernotto a Catania

    9. Lunedì 19 ottobre Piazza Armerina - Catania Aeroporto - Casa

      Da Piazza Armerina trasferimento in aeroporto a Catania per chi parte oggi senza fare l’estensione sull’Etna

    10. Martedì 20 ottobre ESTENSIONE FACOLTATIVA Etna

      Con chi ha scelto di rimanere un giorno in più per l’ESTENSIONE FACOLTATIVA sull’Etna, oggi sarà una giornata molto emozionante!

      Non è richiesto un grande allenamento fisico, faremo un trekking di circa 1 ora ad andare e lo stesso a tornare, non particolarmente impegnativo, comunque prevalentemente in salita (in discesa al ritorno).

      L’impegno sarà sicuramente ricompensato da quanto la Natura sarà capace di mostrarci!! Importante comunque sapere che l’escursione NON E’ ADATTA A TUTTI, quindi prima di decidere potete contattare il capogruppo per un confronto.

      Cena e pernotto a Catania

    11. Mercoladì 21 ottobre ESTENSIONE FACOLTATIVA Catania - Casa

      Trasferimento all’Aeroporto di Catania e ritorno a casa.

    Sicilia
    Ragusa Ibla - Sicilia
    Caltagirone - Sicilia
    Alberghi

    Per favorire l’economia locale abbiamo scelto di utilizzare piccole strutture a conduzione familiare.

    11 – 12 Ottobre: Catania – Cercare sistemazione in zona centrale, vicino al Duomo se possibile in modo da muoverci a piedi. Possibilmente con parcheggio dove lasciare il minivan

    13 Ottobre: Siracusa – Cercare sistemazione ad Ortigia in modo ma muoverci a piedi. Possibilmente con parcheggio dove lasciare il minivan

    14 Ottobre: Scicli – Sto aspettando che mi risponda un amico che mi aveva segnalato dei posti, altrimenti anche qui andrei su una struttura in centro con possibilità di parcheggio, se possibile.

    15 Ottobre: Punta Secca – Qui c’è la famosa Casa di Montalbano. Affittano come b&b, non so i costi, ma sicuramente non è altissima stagione. Questo è il link http://www.lacasadimontalbano.com/. Vedete voi se fosse fattibile. Ci sono però solo 4 camere quindi servirebbe comunque un’altra sistemazione.

    16 Ottobre: Modica – Anche qui va cercata una struttura centrale e con possibilità di parcheggio, in modo da muoverci a piedi

    17 Ottobre: Caltagirone Idem come sopra

    18 Ottobre: Piazza Armerina: XENIA B&B

    Non ricordo i loro nomi, la gestione è di una coppia che abbiamo conosciuto ad agosto e la struttura è molto bella e centralissima.
    Di seguito i contatti:
    Fisso: +39 0935 686428
    Mobile: +39 333 966 2661

    19 Ottobre: Catania – Ultimo giorno per chi fa l’estensione. Teniamo la struttura del primo giorno o equivalente

     

     

    The tour package inclusions and exclusions at a glance.
    Trattamento B&B

    Per ottimizzare i tempi di viaggio abbiamo previsto un pernotto con colazione sempre compresa.

    Per la cena andremo in ristorantini locali che abbiamo già provato per voi cou un eccellente rapporto qualità/prezzo, ciascuno pagherà il proprio conto in modo da permettere a tutti di mangiare quello che vuole e spendere di conseguenza.

    Per pranzo troveremo cose da mangiare al volo in rosticcerie, panifici, baretti o ristorantini selezionati dallo Staff di Viaggio Fotografico.

    L’itinerario non è da considerare “standard” ma costruito su misura “metro per metro” per mostrare il meglio della destinazione.

    In un Viaggio Fotografico l’eventuale Guida e i Partecipanti, dovranno tenere ben presente la possibilità di partenze al mattino molto presto e/o tempistiche più lunghe rispetto ai tempi di una giornata media di un viaggio NON fotografico con un programma standard.

    Nel caso ci siano avvenimenti speciali, il programma del giorno darà la priorità a questi eventi e potrà quindi variare in corso d’opera su decisione del Capogruppo che si riserva la facoltà, nell’interesse fotografico del Gruppo, di fare delle opportune modifiche (anche decise sul momento) che siano volte a perdere una parte di programma previsto ma “standard” a favore di eventi, incontri, locations imprevisti ma per i quali valga la pena soffermarsi a fotografare anche se non inizialmente prevedibili.

    Il programma potrà essere modificato (se possibile e a discrezione del Capogruppo e della eventuale Guida Locale) anche nei giorni e negli orari a seconda delle esigenze climatiche, meteorologiche o logistiche imposte di volta in volta da orari e disponibilità.

    In generale in Italia cosi come in tutto il mondo sono ASSOLUTAMENTE DA EVITARE: Stazioni, Aeroporti, Porti e ponti e in generale tutto ciò che riguardi le Forze dell’Ordine e obiettivi strategici.

    Per le persone e i ritratti di strada conviene sempre scattare senza essere visti per non rovinare la spontaneità ma farsi sempre firmare una liberatoria se il viso si vede come parte principale dell’immagine e se la foto viene pubblicata o venduta.

    Per tutto il resto il Capogruppo è a completa disposizione di tutti per fornire di volta in volta ulteriori indicazioni e norme di buon senso.

    Siamo nella stagione perfetta per viaggiare in Italia: l’inizio dell’autunno con giornate mediamente ancora temperate e l’ora legale in vigore che ancora ci permette di dilungarci nelle riprese.

    Le temperature non sono soffocanti nè fredde: mediamente si sta con una camicia di giorno e una maglia pesante o un giubbotto per la sera.

    Occorrerà però fare attenzione alla possibilità di piogge anche intense e coprirsi con idonei indumenti impermeabili o un poncho o un ombrello.

    Sarà anche utile avere idonee protezioni per la fotocamera.

    Abbiamo pensato di lasciare tutti liberi di decidere se prendere il pulmino a noleggio (occorre dividersi la spesa tra il numero di persone che vogliono usufruire di questo servizio) oppure di venire con l’auto propria e non aggiungere altri costi.

    Si, certo, ne avremo più di una per esaltare al massimo la percezione del viaggio e dei luoghi, della storia del Territorio, avremo con noi diverse guide specializzate ciascuna nella propria zona.

    Le Guide sono già state informate delle specificità del nostro Viaggio Fotografico, molte di loro le abbiamo già conosciute e sperimentate durante i nostri sopralluoghi lungo tutto il percorso di viaggio.

    Questo itinerario lo abbiamo disegnato e sperimentato noi dello staff di Viaggio Fotografico proprio per le nostre necessità fotografiche.

    Grazie alle guide potremo conoscere borghi assolutamente sconosciuti al turismo, ed avere un inquadramento storico culturale del Territorio che ci aiuterà anche a contestualizzare i nostri lavori fotografici.

    Non occorrono attrezzature fotografiche particolari per iscriversi a questo Viaggio Fotografico.

    Una Reflex digitale o una Mirrorless sono sicuramente preferibili a compatte e cellulari, ma non necessarie, anche un paio di ottiche di diversa lunghezza focale o luminosità sono sicuramente più versatili rispetto ad una sola.

    Ricorda infine che i nostri Viaggi Fotografici NON sono né gare a chi ha l’attrezzatura più costosa, né concorsi fotografici in cui dimostrare di essere più bravi degli altri.

    Il Viaggio è rivolto a tutti coloro i quali vogliano fare e imparare a fare fotografia. Tutti i Partecipanti del viaggio saranno seguiti dal coach fotografo Roberto Gabriele che li seguirà giorno per giorno, foto dopo foto, 24 ore al giorno secondo LA NOSTRA FORMULA personalizzata sulle esigenze del singolo Allievo.

    Basta avere la curiosità di imparare qualcosa di nuovo ed essere disposti agli orari e i tempi necessari per la fotografia.

    Il Viaggio è adatto anche a chi non sia amante della fotografia, ma interessato solo alla parte culturale del Programma, è bene però che ciascuno sia informato che gli orari, il programma e le modalità del viaggio sono specificamente impostate per la parte fotografica.

    Questo significa, ad esempio, che ci si alzerà presto al mattino e che la sera dopo il tramonto e prima di cena ci si riunisce a guardare insieme le foto fatte.

    E’ necessario quindi che di questi aspetti siano ben informati anche coloro i quali venissero in funzione di “accompagnatori” per non dare loro false aspettative sulle finalità del viaggio stesso.

    Infine la nostra esperienza quindi ci fa tranquillamente dire che in tutte le occasioni in cui siano venute con noi persone “non fotografe” alle quali avevamo specificato tutto questo, la loro percezione del viaggio è stata sempre perfetta ed entusiastica, perchè i nostri ritmi lenti di viaggiare con la fotocamera permettono a chiunque di godere i luoghi e gli eventi con i tempi giusti anche per un viaggiatore non interessato alla fotografia.

    Overall Rating
    0/5

    LASCIA IL TUO COMMENTO