Eventi passati

Cuba, prima che sia troppo tardi…

Viaggio fotografico - Data di partenza Viaggio fotografico - Data di partenza Data Partenza 30/11/2016
Viaggio fotografico - Data di ritorno Viaggio fotografico - Data di ritorno Data Ritorno 12/12/2016
Viaggio fotografico - Partecipanti Viaggio fotografico - Partecipanti Partecipanti 10
Viaggio fotografico - Recensioni Viaggio fotografico - Recensioni Recensioni
Viaggio fotografico Accompagnatore del viaggio Roberto Gabriele

Roberto è la parte razionale e imprenditoriale, ma anche un po' visionaria di Viaggio Fotografico, che nasce proprio da una sua intuizione nel lontano 2013. Chiude il suo studio fotografico, si trasferisce da Latina a Roma e cambia vita. Ama le sfide, i numeri e le mappe, e non farebbe mai a meno delle sue scarpe super comode che lo accompagnano ovunque! Instancabile, viaggiare per lui è un modo di essere, uno stile di vita, un bisogno primario insito nella sua natura di fotografo. Trovare soluzioni impossibili è per lui un gioco divertente adatto ad un bambinone di 54 anni che non si stanca mai di imparare dalla vita.

La Isla Grande dopo l’apertura dell’embargo

Cuba… Prima che sia troppo tardi... Questo è il nome del nostro viaggio che vuole essere la caccia ad un mondo che sta per scomparire vista la recente apertura delle frontiere. Cuba si appresta finalmente a vivere il suo meritato sviluppo e la cosa che più vorremmo noi Viaggiatori è che questo non coincida con la perdita della sua fortissima personalità e fascino demodé.

Arriveranno le multinazionali, arriveranno nuove mode e questo Paese in pochi anni sarà cambiato. Se in meglio o in peggio non lo sappiamo, ma cambierà. Il nostro Viaggio Fotografico vuole documentare Cuba come è adesso, alla vigilia del suo cambiamento.

Questo è un Programma di viaggio nuovo e interessantissimo, appositamente creato per il nostro Viaggio Fotografico, non è mai stato fatto prima e lo abbiamo pensato per dare al nostro Gruppo la possibilità di conoscere e fotografare gli aspetti più inconsueti e meno turistici dell’Isola. Gli incontri che faremo con gli agricoltori, con i pugili, e altri personaggi di spicco nella cultura e nella società locale saranno quelli che daranno al nostro Viaggio un carattere particolare e di sicuro interesse per chiunque sia appassionato di Story Telling e di Reportage.

Quotidianità cubana

Viaggiare a Cuba non significa solo immergersi nei colori, nei profumi e nei suoni della più grande Isola delle Antille. Viaggiare a Cuba significa disporsi a cogliere la vitalità e la dignità di un popolo che racconta la sua Rivoluzione e la sua “resistenza”, tra passato e presente.

In una quotidianità complessa e non priva di contraddizioni, viaggiare a Cuba significa oggi disporsi a cogliere il “reale meraviglioso” che si esprime nella molteplicità dei suoi volti. Tralasciando clichè e stereotipi cercheremo di viaggiare conoscendo le molte realtà di Cuba, immergendoci si nella natura rigogliosa, ma anche nella storia e nella vitalità artistico-intellettuale dell’Isola.

In questo viaggio On the road faremo un anello partendo e tornando all’Havana e si visiteranno bellezze naturali (parchi e spiagge), si sosterà in luoghi importanti per la storia di Cuba ma sopratutto ci si immergerà nella cultura afro-cubana. Alloggeremo in comodi alberghi nei quali riprenderci con un sonno ristoratore dalle fatiche fotografiche che allieteranno le nostre giornate oppure in deliziose casas particulares a stretto contatto con la gente locale.

I video dei nostri Viaggiatori:

Durante i nostri Viaggi a Cuba edizione 2015 e 2016 i nostri Viaggiatori hanno realizzato anche dei video oltre alle foto.

Vi presentiamo i lavori di Diego Iacobucci e di Enzo Pitton e li ringraziamo per la loro cortese disponibilità a condividerli.


L'Havana
L'Havana
Programma Day by Day
1 30 novembre
Italia - Cuba
leggi tutto
2-3-4 1-2-3 dicembre
L'Havana
leggi tutto
5 4 dicembre
L'Havana - Vignales
leggi tutto
6 5 dicembre
Vignales
leggi tutto
7 6 dicembre
Vignales - Playa Larga
leggi tutto
8 7 dicembre
Playa Larga - Cienfuegos - Trinidad
leggi tutto
9 8 dicembre
Trinidad
leggi tutto
10 9 dicembre
Trinidad - Remedios
leggi tutto
11 10 dicembre
Remedios - Santa Clara - L'Avana
leggi tutto
12 11 dicembre
L'Havana
leggi tutto
13 12 dicembre
Cuba - Italia
leggi tutto
Chiudi popup
Giorno 1 30 novembre
Italia - Cuba Partenza dall’Italia e arrivo all’Avana. Si alloggia presso hotel di categoria turistica o casas particulares. Le Case particular sono il miglior modo per vivere Cuba in prima persona. Sistemazioni spartane ma pulite.
Chiudi popup
Giorno 2-3-4 1-2-3 dicembre
L'Havana Giornate dedicate alla scoperta dei mille volti dell’Havana. Spostamenti in città a piedi e con mezzo privato attraverso le vie principali ma anche i vicoli più nascosti e meno battuti dai turisti. Durante i giorni all’Havana oltre alle bellezze della città e ai suoi abitanti, vedremo una palestra di boxe (che dopo il Baseball è il secondo sport nazionale) e incontreremo i pugili dopo i loro allenamenti per una interessantissimo scambio di conoscenza. Vedremo la manifattura dei famosi sigari e scopriremo delle vere chicche architettoniche accompagnati da Simona Ottolenghi che oltre ad essere Fotografa è anche Architetto. La sera, cena presso le case o nei ristorantini cubani, con musica nelle piazze e locali del Vedado e dell’Habana Vieja.
Chiudi popup
Giorno 5 4 dicembre
L'Havana - Vignales La mattina presto partenza per Vinales, sarà questa la parte più rurale del viaggio, quella in cui incontreremo la gente nei campi e vedremo il loro lavoro. In due ore e mezzo saremo in zona e iniziamo le nostre visite per la coltivazione e la lavorazione del tabacco.
Chiudi popup
Giorno 6 5 dicembre
Vignales Vignales, continua il nostro tour rurale, nei villaggi, nei mercati, tra le coltivazioni e la lavorazione del tabacco. Qui la vita scorre ancora tranquilla, con tempi a misura d’uomo. Qui potremo conoscere l’anima vera cubana. Senza fretta.
Chiudi popup
Giorno 7 6 dicembre
Vignales - Playa Larga Da Vignales a Playa Larga: partenza presto al mattino, 4 ore e mezza di pulmino e grande relax per una giornata al mare. Durante il nostro tragitto ci soffermeremo a fotografare scorci e paesaggi dell'Isola
Chiudi popup
Giorno 8 7 dicembre
Playa Larga - Cienfuegos - Trinidad Partenza da Playa Larga e arrivo a Cienfuegos in 1 ora e mezza circa per la visita della piccola e deliziosa deliziosa piazza e del centro storico. Subito dopo pranzo in un’ora e mezza ancora di pulmino arriveremo nella splendida Trinidad (patrimonio UNESCO) per le foto al tramonto tra i vicoli del centro. Sistemazione in hotel e cena. Poi serata musicale (libera) alla casa della Musica.
Chiudi popup
Giorno 9 8 dicembre
Trinidad Giornata di visite a Trinidad. Trinidad fondata nel 1514 è una delle città meglio conservate dei Caraibi, palazzi signorili si affacciano su Plaza Mayor, case popolari dai tetti rossi ed antiche chiese si sono mantenute nei loro caratteri originali. Visita guidata alla casa della Musica e casa della Trova. La Casa della Trova di Trinidad, vanta una lunga storia musicale di trova, musica tradizionale eseguita da cantautori cubani e si trova in un’antica casa coloniale situata nei vicoli acciottolati del centro della città. Sistemazione casas particulares a Trinidad. Dopo cena salsa, son, danze afrocubane e musica dal vivo in strada.
Chiudi popup
Giorno 10 9 dicembre
Trinidad - Remedios Colazione presto e partenza per Remedios. Dove arriveremo in meno di 2 ore per iniziare il nostro tour fotografico nelle assolate stradine del centro.  Qui faremo i nostri scatti fino all’ora migliore: la Golden Hour che con le sue luci calde e le sue ombre lunghe ci mostrerà una cittadina coloniale di grandissimo fascino ed eleganza. Fondata nel 1514, Remedios è una delle città più antiche di Cuba, tranquilla cittadina vicina alla costa nord dell’isola, nel 1980 il suo centro storico è stato dichiarato Monumento Nazionale. La sua attrazione principale è la principale chiesa San Juan Bautista, che dispone di bellissimi altari dorati. Fotograficamente anche la stazione funzionante per 2 treni al giorno è una cosa molto interessante da vedere. Sistemazione nelle camere, cena e serata libera.
Chiudi popup
Giorno 11 10 dicembre
Remedios - Santa Clara - L'Avana Partenza per l’Havana, come sempre al mattino presto per sfruttare al meglio le ore di luce più belle. Nel tragitto, avremo altri interessantissimi momenti fotografici in campagna, con i ragazzi che vanno a scuola a piedi verso i villaggi e la gente che va a lavorare nei campi. dopo meno di un ora di trasferimento fermata al Monumento dedicato al Ché Guevara (Santa Clara) e visita al bel centro storico di Santa Clara, con un momento di sosta fotografica alla fabbrica di produzione degli omonimi sigari. Dopo pranzo partenza per L’Havana, arrivo in serata, sistemazione in hotel, cena.
Chiudi popup
Giorno 12 11 dicembre
L'Havana Giornata intera dedicata a l’Havana prima di riprendere il volo intercontinentale per rientrare in Italia che sarà in serata. Approfitteremo delle ultime ore per gli acquisti e le ultime foto
Chiudi popup
Giorno 13 12 dicembre
Cuba - Italia Arrivo in Italia e fine del nostro indimenticabile Viaggio Fotografico. Resteranno le immagini e le infinite emozioni che solo un Paese come Cuba è in grado di lasciare ai suoi viaggiatori
  • Quote Prezzi chiari
  • La quota COMPRENDE Servizi vari che acquisti
  • La quota NON comprende Costi che devi sostenere tu
  • Alberghi Dove dormiremo?
  • WiFi Connessione a Internet
  • Accompagnatore/fotografo Roberto Gabriele e assistenza sul posto
  • Pernotti con colazione tutti i giorni
  • Coaching fotografico per tutta la durata del viaggio
  • Guida di viaggio scritta dal Capogruppo (programma dettagliato, notizie, mappe, curiosità, approfondimenti culturali, gli orari per fotografare i monumenti, cenni storico / geografici / architettonici, tutorial fotografici e altro ancora)
  • Trattamento pasti come da programma
  • Trasferimento all’arrivo ed in partenza
  • Guida parlante italiano per tutta la durata del tour
  • Trasporti come specificato nel programma
  • Ingressi e visite come da programma
  • Assicurazione medico/bagaglio e kit di viaggio
  • Voli intercontinentali (quota indicata a parte, soggetta a cambiamenti fino all’emissione dei biglietti)
  • Eventuali ingressi in luoghi non indicati nel programma
  • Pasti non menzionati e bevande ai pasti
  • Mance a guide ed autista
  • Extra di carattere personale
  • Spese di facchinaggio e mance per autisti e guide locali
  • Assicurazione annullamento facoltativa da richiedere contestualmente alla conferma del viaggio
  • Tutto quanto non espressamente menzionato nella voce “la quota comprende”.

Dormiremo sempre in case particular che fanno parte del circuito ufficiale di strutture ricettive autorizzate. Si tratta del corrispettivo dei nostri B&B: camere gestite a livello familiare che offrono ospitalità per la notte e la colazione in casa. E’ il modo migliore per viaggiare a Cuba nel rispetto dell’economia sociale e per una accoglienza etica e sostenibile

NON c’è WIFI in tutta Cuba, per cui per certo sappi che non potrai mai connetterti nelle Case Particular.

Descrizione

La Isla Grande dopo l’apertura dell’embargo

Cuba… Prima che sia troppo tardi... Questo è il nome del nostro viaggio che vuole essere la caccia ad un mondo che sta per scomparire vista la recente apertura delle frontiere. Cuba si appresta finalmente a vivere il suo meritato sviluppo e la cosa che più vorremmo noi Viaggiatori è che questo non coincida con la perdita della sua fortissima personalità e fascino demodé.

Arriveranno le multinazionali, arriveranno nuove mode e questo Paese in pochi anni sarà cambiato. Se in meglio o in peggio non lo sappiamo, ma cambierà. Il nostro Viaggio Fotografico vuole documentare Cuba come è adesso, alla vigilia del suo cambiamento.

Questo è un Programma di viaggio nuovo e interessantissimo, appositamente creato per il nostro Viaggio Fotografico, non è mai stato fatto prima e lo abbiamo pensato per dare al nostro Gruppo la possibilità di conoscere e fotografare gli aspetti più inconsueti e meno turistici dell’Isola. Gli incontri che faremo con gli agricoltori, con i pugili, e altri personaggi di spicco nella cultura e nella società locale saranno quelli che daranno al nostro Viaggio un carattere particolare e di sicuro interesse per chiunque sia appassionato di Story Telling e di Reportage.

Quotidianità cubana

Viaggiare a Cuba non significa solo immergersi nei colori, nei profumi e nei suoni della più grande Isola delle Antille. Viaggiare a Cuba significa disporsi a cogliere la vitalità e la dignità di un popolo che racconta la sua Rivoluzione e la sua “resistenza”, tra passato e presente.

In una quotidianità complessa e non priva di contraddizioni, viaggiare a Cuba significa oggi disporsi a cogliere il “reale meraviglioso” che si esprime nella molteplicità dei suoi volti. Tralasciando clichè e stereotipi cercheremo di viaggiare conoscendo le molte realtà di Cuba, immergendoci si nella natura rigogliosa, ma anche nella storia e nella vitalità artistico-intellettuale dell’Isola.

In questo viaggio On the road faremo un anello partendo e tornando all’Havana e si visiteranno bellezze naturali (parchi e spiagge), si sosterà in luoghi importanti per la storia di Cuba ma sopratutto ci si immergerà nella cultura afro-cubana. Alloggeremo in comodi alberghi nei quali riprenderci con un sonno ristoratore dalle fatiche fotografiche che allieteranno le nostre giornate oppure in deliziose casas particulares a stretto contatto con la gente locale.

I video dei nostri Viaggiatori:

Durante i nostri Viaggi a Cuba edizione 2015 e 2016 i nostri Viaggiatori hanno realizzato anche dei video oltre alle foto.

Vi presentiamo i lavori di Diego Iacobucci e di Enzo Pitton e li ringraziamo per la loro cortese disponibilità a condividerli.


Cosa pensano i nostri viaggiatori Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cuba, prima che sia troppo tardi…”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Racconti dal mondo Articoli correlati
Cuba di Laura Loiotile

ESCUELA CUBANA DE BOXEO – Una palestra di vita sul ring In un paese lontano lontano, famoso per i sigari,…

Il lutto cubano

Siamo arrivati a L’Avana la sera del 30 novembre. Tre giorni prima era morto Fidel Castro, controverso ed indiscusso protagonista…

Alma de Cuba

C’è una Cuba che tutti conoscono, è la Cuba della Salsa e di tutti i balli caraibici che la fanno…

Contattaci Richiedi informazioni



    * campi obbligatori