Eventi passati

Kumbh Mela 2019

Viaggio fotografico - Data di partenza Viaggio fotografico - Data di partenza Data Partenza
Viaggio fotografico - Data di ritorno Viaggio fotografico - Data di ritorno Data Ritorno
Viaggio fotografico - Partecipanti Viaggio fotografico - Partecipanti Partecipanti
Viaggio fotografico - Recensioni Viaggio fotografico - Recensioni Recensioni
Viaggio fotografico Accompagnatore del viaggio Simona Ottolenghi

Simona è la parte eterea della testa di Viaggio Fotografico, è la sognatrice che si occupa della creatività di tutto ciò che riguarda le nostre attività. Ma non parlatele di numeri che rischia di andare in tilt! Simona per metà è architetto, per metà fotografa, per metà viaggiatrice... come dite??? Non è possibile essere divisi in tre metà? Per lei lo è! È l'anima americana ma anche un pò africana, l'anima etnica, la viaggiatrice on the road, la curatrice dei nostri libri, delle mostre che facciamo da OTTO Gallery, dei nostri progetti di largo respiro e del premio internazionale di fotografia Travel Tales Award che organizziamo e promuoviamo ogni anno con altri partner.

Un evento che capita una sola volta ogni 4 anni…

A noi di Viaggio Fotografico piacciono i viaggi etnici e questo si era capito. Ci piacciono le feste popolari, le tradizioni, usi e costumi diversi dai nostri, ci piace scoprire nuove tradizioni e rivedere quelle che già conosciamo. Ci piace andare in Africa e in Asia per fotografare realtà agricole e tribali, per raccontare un mondo che non ci appartiene ma del quale sentiamo di fare parte.

Tra i tanti eventi religiosi che ci sono nel mondo, e anche nella nostra meravigliosa Italia ce n’è uno che li supera di gran lunga tutti per i numeri in grado di offrire e soprattutto per la varietà di culture che è in grado di catturare e per il panorama umano che vi si reca in preghiera.

Quindi se non vuoi perdere un evento in grado di riunire in preghiera in un solo posto 30-40 MILIONI DI FEDELI per il Kumbh Mela che si svolge ogni 4 anni in India, approfitta del 2019 che sarà l’anno giusto per partecipare a questo momento straordinario che richiama a se la spaventosa cifra record di 40-50 milioni di persone!

Letteralmente Kumbh Mela significa “festa del vaso” il 2019 sarà l’anno buono per celebrare insieme (e fotografare) questo grande evento.

Nel 1895 vi partecipò lo scrittore Mark Twain che ebbe a scrivere: “«E’meraviglioso il potere di una fede come quella che può fare moltitudini su moltitudini di vecchi, deboli, giovani e fragili entrare senza esitazione o lamentarsi in viaggi così incredibili e sopportarne le sofferenze risultanti senza ribellarsi. Tutto ciò è fatto in amore o è fatto nella paura; Non so quale delle due sia. Non importa quale sia l’impulso, ma l’atto che ne deriva è oltre ogni immaginazione, meraviglioso per il nostro tipo di persone, per noi  freddi uomini bianchi”.

Il momento culminante del Kumbh Mela sono le abluzioni, i bagni sacri che fa la gente immergendosi in massa nel fiume, le abluzioni non ci sono tutti i giorni, ma noi naturalmente abbiamo fatto in modo di organizzare le nostre date per assistere ad uno di questi momenti di impressionante forza emotiva, religiosa e sociale.

Oltre a questo, pensa che per regolare il traffico umano al Kumbh Mela 2019 ci si muove attraversando il fiume a piedi su ponti galleggianti A SENSO UNICO, appositamente costruiti, ci sono santoni e fedeli di ogni credo religioso indiano. Inoltre ci sono gli yogi ( i maestri yoga) e i Naga Baba che corrono completamente nudi fino al fiume per le abluzioni, i Sadhu con il viso colorato e gli asceti che vivono una intera vita in meditazione.

Insomma il Kumbh Mela 2019 vale il viaggio fino in India e nel nostro viaggio ovviamente non vedremo solo quello ma approfitteremo per vedere anche l’incredibile città di Varanasi lungo il fiume Gange con i suoi ghat dai quali i fedeli fanno tutti i giorni le loro abluzioni. Andremo a fotografare i templi indù di Khajuraho famosi per essere completamente ispirati all’erotismo nelle sue forme più esplicite.

Vedremo poi la bellezza di altre città come Orcha e Gwalior, faremo un viaggio su un treno popolare e infine dormiremo sempre in alberghi a 4 e 5 stelle.

Infine, la scelta degli alberghi è per riuscire ad avere il massimo valore aggiunto al nostro viaggio stando in strutture pulite perchè questo fattore in India si rivela essere quanto mai importante dal punto di vista della salute e del benessere di chi viaggia lì soprattutto in momenti di iperaffollamento come sarà il Kumbh Mela 2019.

Buon divertimento e BUONA LUCE

Simona Ottolenghi – Capogruppo

India, Kumbh Mela. Photo: © Stefano Bianchi

GLI IMPERDIBILI DEL VIAGGIO

Tutta l’India e in particolare il Kumbh Mela 2019 ti rapiranno, ne sono sicuro, è un momento sconvolgente che non può lasciarti indifferente, nè può deluderti. Ho organizzato questo viaggio appositamente per la tua voglia di fare fotografia e ho inserito alcune parti che a mio avviso sono le cose più interessanti:

  • Il Kumbh Mela 2019, l’evento religioso più grande del mondo con 80-100 milioni di fedeli
  • La città sacra di Varanasi
  • Un viaggio su un treno popolare
  • Mercati e i templi erotici di Khajuraho
India, Kumbh Mela. Photo: © Stefano Bianchi

Descrizione

Un evento che capita una sola volta ogni 4 anni…

A noi di Viaggio Fotografico piacciono i viaggi etnici e questo si era capito. Ci piacciono le feste popolari, le tradizioni, usi e costumi diversi dai nostri, ci piace scoprire nuove tradizioni e rivedere quelle che già conosciamo. Ci piace andare in Africa e in Asia per fotografare realtà agricole e tribali, per raccontare un mondo che non ci appartiene ma del quale sentiamo di fare parte.

Tra i tanti eventi religiosi che ci sono nel mondo, e anche nella nostra meravigliosa Italia ce n’è uno che li supera di gran lunga tutti per i numeri in grado di offrire e soprattutto per la varietà di culture che è in grado di catturare e per il panorama umano che vi si reca in preghiera.

Quindi se non vuoi perdere un evento in grado di riunire in preghiera in un solo posto 30-40 MILIONI DI FEDELI per il Kumbh Mela che si svolge ogni 4 anni in India, approfitta del 2019 che sarà l’anno giusto per partecipare a questo momento straordinario che richiama a se la spaventosa cifra record di 40-50 milioni di persone!

Letteralmente Kumbh Mela significa “festa del vaso” il 2019 sarà l’anno buono per celebrare insieme (e fotografare) questo grande evento.

Nel 1895 vi partecipò lo scrittore Mark Twain che ebbe a scrivere: “«E’meraviglioso il potere di una fede come quella che può fare moltitudini su moltitudini di vecchi, deboli, giovani e fragili entrare senza esitazione o lamentarsi in viaggi così incredibili e sopportarne le sofferenze risultanti senza ribellarsi. Tutto ciò è fatto in amore o è fatto nella paura; Non so quale delle due sia. Non importa quale sia l’impulso, ma l’atto che ne deriva è oltre ogni immaginazione, meraviglioso per il nostro tipo di persone, per noi  freddi uomini bianchi”.

Il momento culminante del Kumbh Mela sono le abluzioni, i bagni sacri che fa la gente immergendosi in massa nel fiume, le abluzioni non ci sono tutti i giorni, ma noi naturalmente abbiamo fatto in modo di organizzare le nostre date per assistere ad uno di questi momenti di impressionante forza emotiva, religiosa e sociale.

Oltre a questo, pensa che per regolare il traffico umano al Kumbh Mela 2019 ci si muove attraversando il fiume a piedi su ponti galleggianti A SENSO UNICO, appositamente costruiti, ci sono santoni e fedeli di ogni credo religioso indiano. Inoltre ci sono gli yogi ( i maestri yoga) e i Naga Baba che corrono completamente nudi fino al fiume per le abluzioni, i Sadhu con il viso colorato e gli asceti che vivono una intera vita in meditazione.

Insomma il Kumbh Mela 2019 vale il viaggio fino in India e nel nostro viaggio ovviamente non vedremo solo quello ma approfitteremo per vedere anche l’incredibile città di Varanasi lungo il fiume Gange con i suoi ghat dai quali i fedeli fanno tutti i giorni le loro abluzioni. Andremo a fotografare i templi indù di Khajuraho famosi per essere completamente ispirati all’erotismo nelle sue forme più esplicite.

Vedremo poi la bellezza di altre città come Orcha e Gwalior, faremo un viaggio su un treno popolare e infine dormiremo sempre in alberghi a 4 e 5 stelle.

Infine, la scelta degli alberghi è per riuscire ad avere il massimo valore aggiunto al nostro viaggio stando in strutture pulite perchè questo fattore in India si rivela essere quanto mai importante dal punto di vista della salute e del benessere di chi viaggia lì soprattutto in momenti di iperaffollamento come sarà il Kumbh Mela 2019.

Buon divertimento e BUONA LUCE

Simona Ottolenghi – Capogruppo

India, Kumbh Mela. Photo: © Stefano Bianchi

GLI IMPERDIBILI DEL VIAGGIO

Tutta l’India e in particolare il Kumbh Mela 2019 ti rapiranno, ne sono sicuro, è un momento sconvolgente che non può lasciarti indifferente, nè può deluderti. Ho organizzato questo viaggio appositamente per la tua voglia di fare fotografia e ho inserito alcune parti che a mio avviso sono le cose più interessanti:

  • Il Kumbh Mela 2019, l’evento religioso più grande del mondo con 80-100 milioni di fedeli
  • La città sacra di Varanasi
  • Un viaggio su un treno popolare
  • Mercati e i templi erotici di Khajuraho
India, Kumbh Mela. Photo: © Stefano Bianchi
Cosa pensano i nostri viaggiatori Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Kumbh Mela 2019”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Racconti dal mondo Articoli correlati
India, Kumbh Mela 2019

La sacralità del luogo Il Kumbh Mela è una di quelle esperienze che non si dimenticano, che quando torni a…

Nepal Bhutan

In Bhutan dove il Re ha istituito il Ministero della Felicità. Se c’è un Viaggio Fotografico che vale la pena…

Siate felici: lo vuole il Re del Bhutan

Andiamo per ordine: il nome corretto di questo piccolo stato himalayano è Bhutan e non Buthan, in poche persone lo…

Contattaci Richiedi informazioni



    * campi obbligatori