Eventi passati, Prima Assoluta

Sulle Orme di Circe

Viaggio fotografico - Data di partenza Viaggio fotografico - Data di partenza Data Partenza
Viaggio fotografico - Data di ritorno Viaggio fotografico - Data di ritorno Data Ritorno
Viaggio fotografico - Partecipanti Viaggio fotografico - Partecipanti Partecipanti
Viaggio fotografico - Recensioni Viaggio fotografico - Recensioni Recensioni
Viaggio fotografico Accompagnatore del viaggio

Ecco, ed all'isola Eea giungemmo, ove Circe abitava, Circe dai riccioli belli, la Diva possente canora, ch'era sorella d'Eeta, signore di mente feroce..

Siamo molto felici perché finalmente ricominciamo a viaggiare! Questa volta non prenderemo aerei, non serviranno visti o vaccini, ma andremo a scoprire un pezzo della nostra Bella Italia, ancora poco noto ai percorsi turistici di massa ma che noi conosciamo molto bene e siamo sicuri che riusciranno a sorprendere anche voi!
Vi proponiamo due workshop di 5 giorni/4 notti l’uno:

– Nel primo, “Sulle Orme di Circe” dal 20 al 24 luglio, qui esposto, andiamo alla scoperta della pianura Pontina, dalle città razionaliste di Latina, Pontinia e Sabaudia, al meraviglioso borgo medievale di Sermoneta e l’Abbazia di Fossanova, fino a Sperlonga ed il famosissimo Monte Circeo! Ma non mancheranno gli incontri con la cultura e la gente locale, incontreremo infatti un pastore di capre che ci mostrerà come produce il formaggio e con lui aspetteremo il gregge che torna dal pascolo…
Sarà un’esperienza intensa, interessante e fotograficamente stimolante!

– Nel secondo workshop, “Echi Etruschi” dal 26 al 30 luglio, rimarremo nel Lazio, e ripercorreremo il territorio della Tuscia, noto soprattutto come Terra degli Etruschi, di cui trovate tutte info nell’evento fb dedicato.

La Riviera di Ulisse

Nel Lazio, a metà strada tra Roma e Napoli, c’è la Riviera di Ulisse con il Monte Circeo che la domina. Di questi luoghi si narra nell’Odissea a proposito della Maga Circe della quale ancora aleggia la presenza… A poche miglia, e perfettamente visibili ad occhio nudo, ci sono le isole di Ponza e Ventotene.

Qui intorno c’è l’Agro Pontino, il territorio pianeggiante a vocazione agricola nato dalla bonifica delle Paludi Pontine avvenuto circo 90 anni fa durante il Ventennio fascista e venendo da queste parti si percepisce il senso razionalista dato alla progettazione delle Città Nuove descritte anche ne “le Città Invisibili”di Italo Calvino.

Un territorio che in meno di 100 anni passa dalla palude all’industria ma che ancora mantiene forte e viva la sua vocazione agricola e pastorale visto che molti degli abitanti si sono trasferiti qui dalla Ciociaria e dai territori collinari circostanti.

GLI IMPERDIBILI DEL VIAGGIO:

Non solo architettura razionalista. In questo breve ma intensissimo Viaggio Fotografico scopriremo l’Italia meno nota e tutta da raccontare con le nostre immagini. In soli 5 giorni avremo tutto il tempo di scoprire la bellissima Sermoneta con il suo castello medioevale in un borgo perfettamente conservato e molto curato. Vedremo poi cosa significa l’architettura e l’urbanistica di città razionaliste progettate con questi criteri come Latina, Pontinia e Sabaudia.

Ma non è tutto: ci sarà il bellissimo Tempio di Giove Anxur di Terracina (sperando di trovarlo aperto, altrimenti vedremo solo il panorama che vi si gode dall’alto), ci sarà San Felice Circeo con le sue stradine assolate e l’incredibile Sperlonga, la città bianca che emerge dal mare. Una attenzione particolare la dedicheremo ad una giornata con un pastore di capre: lo seguiremo nella produzione del formaggio e poi fino ai pascoli: queste sono attività ancora molto presenti da queste parti e vengono fatte come una volta.

Per concludere, se riusciremo ad essere almeno 10 persone nel Gruppo riusciremo anche ad avere una apertura straordinaria dell’incredibile cittadella di Ninfa: un giardino botanico della famiglia Caetani.

Descrizione

Siamo molto felici perché finalmente ricominciamo a viaggiare! Questa volta non prenderemo aerei, non serviranno visti o vaccini, ma andremo a scoprire un pezzo della nostra Bella Italia, ancora poco noto ai percorsi turistici di massa ma che noi conosciamo molto bene e siamo sicuri che riusciranno a sorprendere anche voi!
Vi proponiamo due workshop di 5 giorni/4 notti l’uno:

– Nel primo, “Sulle Orme di Circe” dal 20 al 24 luglio, qui esposto, andiamo alla scoperta della pianura Pontina, dalle città razionaliste di Latina, Pontinia e Sabaudia, al meraviglioso borgo medievale di Sermoneta e l’Abbazia di Fossanova, fino a Sperlonga ed il famosissimo Monte Circeo! Ma non mancheranno gli incontri con la cultura e la gente locale, incontreremo infatti un pastore di capre che ci mostrerà come produce il formaggio e con lui aspetteremo il gregge che torna dal pascolo…
Sarà un’esperienza intensa, interessante e fotograficamente stimolante!

– Nel secondo workshop, “Echi Etruschi” dal 26 al 30 luglio, rimarremo nel Lazio, e ripercorreremo il territorio della Tuscia, noto soprattutto come Terra degli Etruschi, di cui trovate tutte info nell’evento fb dedicato.

La Riviera di Ulisse

Nel Lazio, a metà strada tra Roma e Napoli, c’è la Riviera di Ulisse con il Monte Circeo che la domina. Di questi luoghi si narra nell’Odissea a proposito della Maga Circe della quale ancora aleggia la presenza… A poche miglia, e perfettamente visibili ad occhio nudo, ci sono le isole di Ponza e Ventotene.

Qui intorno c’è l’Agro Pontino, il territorio pianeggiante a vocazione agricola nato dalla bonifica delle Paludi Pontine avvenuto circo 90 anni fa durante il Ventennio fascista e venendo da queste parti si percepisce il senso razionalista dato alla progettazione delle Città Nuove descritte anche ne “le Città Invisibili”di Italo Calvino.

Un territorio che in meno di 100 anni passa dalla palude all’industria ma che ancora mantiene forte e viva la sua vocazione agricola e pastorale visto che molti degli abitanti si sono trasferiti qui dalla Ciociaria e dai territori collinari circostanti.

GLI IMPERDIBILI DEL VIAGGIO:

Non solo architettura razionalista. In questo breve ma intensissimo Viaggio Fotografico scopriremo l’Italia meno nota e tutta da raccontare con le nostre immagini. In soli 5 giorni avremo tutto il tempo di scoprire la bellissima Sermoneta con il suo castello medioevale in un borgo perfettamente conservato e molto curato. Vedremo poi cosa significa l’architettura e l’urbanistica di città razionaliste progettate con questi criteri come Latina, Pontinia e Sabaudia.

Ma non è tutto: ci sarà il bellissimo Tempio di Giove Anxur di Terracina (sperando di trovarlo aperto, altrimenti vedremo solo il panorama che vi si gode dall’alto), ci sarà San Felice Circeo con le sue stradine assolate e l’incredibile Sperlonga, la città bianca che emerge dal mare. Una attenzione particolare la dedicheremo ad una giornata con un pastore di capre: lo seguiremo nella produzione del formaggio e poi fino ai pascoli: queste sono attività ancora molto presenti da queste parti e vengono fatte come una volta.

Per concludere, se riusciremo ad essere almeno 10 persone nel Gruppo riusciremo anche ad avere una apertura straordinaria dell’incredibile cittadella di Ninfa: un giardino botanico della famiglia Caetani.

Cosa pensano i nostri viaggiatori Recensioni
  1. Roberto Manfredi

    Un viaggio originale, come tutti quelli di viaggiofotografico.it, per conoscere e fotografare anche quegli angoli d’Italia trascurati dal turismo. Direte: ma che ci sarà mai da vedere a Pontinia o a Sabaudia? Nulla, se ci andate con gli occhi del turista, eppure vi assicuro che questa, come tante altre destinazioni, inusuali, può riservare delle sorprese inaspettate.

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Racconti dal mondo Articoli correlati
Contattaci Richiedi informazioni



    * campi obbligatori