Eventi passati

Capodanno in Cambogia

Viaggio fotografico - Data di partenza Viaggio fotografico - Data di partenza Data Partenza
Viaggio fotografico - Data di ritorno Viaggio fotografico - Data di ritorno Data Ritorno
Viaggio fotografico - Partecipanti Viaggio fotografico - Partecipanti Partecipanti 8
Viaggio fotografico - Recensioni Viaggio fotografico - Recensioni Recensioni
Viaggio fotografico Accompagnatore del viaggio Roberto Gabriele

Roberto è la parte razionale e imprenditoriale, ma anche un po' visionaria di Viaggio Fotografico, che nasce proprio da una sua intuizione nel lontano 2013. Chiude il suo studio fotografico, si trasferisce da Latina a Roma e cambia vita. Ama le sfide, i numeri e le mappe, e non farebbe mai a meno delle sue scarpe super comode che lo accompagnano ovunque! Instancabile, viaggiare per lui è un modo di essere, uno stile di vita, un bisogno primario insito nella sua natura di fotografo. Trovare soluzioni impossibili è per lui un gioco divertente adatto ad un bambinone di 54 anni che non si stanca mai di imparare dalla vita.

il sito di Angkhor Wat da solo vale il viaggio Un Patrimonio UNESCO e tanta cultura locale

Natale con i tuoi, Capodanno parti con noi!

Natale con i tuoi, Capodanno parti con noi! E’ proprio il motto di questo Viaggio Fotografico che abbiamo appositamente programmato in occasione delle feste per darti la possibilità di stare un pò a casa in famiglia e poi di partire per un viaggio fantastico come questo.

Un Viaggio Fotografico rilassante, culturale, fotograficamente interessantissimo, in un periodo perfetto dal punto di vista climatico e con cenone di fine anno già compreso nel pacchetto di viaggio!

Una partita a biliardo in un villaggio sul lago

E se non vuoi tornare subito a casa, dopo la Cambogia aggiungi (facoltativo) anche il Laos tribale, un Viaggio Fotografico su itinerario completamente diverso, avventuroso e movimentato per vedere due aspetti della meravigliosa Indocina.

La Cambogia è Angkor Wat, uno dei siti archeologici più vasti e importanti al mondo, Patrimonio dell’UNESCO, per essere visitato in modo soddisfacente richiede almeno 3 giorni di permanenza. Noi, solo ad Angkor Wat, rimarremo per 4 giorni alla ricerca sempre della luce migliore per fotografare tutti i siti, i templi più famosi che vanno visti all’alba o al tramonto per sfruttare sempre la luce migliore.

Vedremo non solo i templi principali e quelli minori, ma abbiamo inserito nel nostro tour anche l’enorme lago e il suo villaggio galleggiante che in estate, quando ci sono le piogge è raggiungibile solo in barca, noi sfrutteremo la buona stagione per arrivarci in tutta sicurezza e muoverci comunque tra le palafitte in barca.

Ho già fatto questo viaggio l’anno scorso per conto mio come sopralluogo proprio per andare a scoprire le meraviglie di questi luoghi per potertele raccontare in prima persona. Posso garantirti che l’emozione di trovarsi in quei luoghi ripaga ogni sforzo fatto per arrivarci.

Buona Luce e spero che amerai questo viaggio come l’ho amato io…

Roberto Gabriele, fotografo e Capogruppo

Momenti di vita cambogiana. Foto: © Roberto Gabriele

GLI IMPERDIBILI DEL VIAGGIO:

La Cambogia e tutti i templi intorno ad Ankgor Wat ti rapiranno, ne sono sicuro. Ho organizzato questo viaggio appositamente per la tua voglia di fare fotografia e ho inserito alcune parti che a mio avviso sono le cose più interessanti:

  • I templi di Angkor Wat
  • Il villaggio galleggiante
  • Albe e tramonti nei siti UNESCO
  • Cenone di capodanno

 

Descrizione

Natale con i tuoi, Capodanno parti con noi!

Natale con i tuoi, Capodanno parti con noi! E’ proprio il motto di questo Viaggio Fotografico che abbiamo appositamente programmato in occasione delle feste per darti la possibilità di stare un pò a casa in famiglia e poi di partire per un viaggio fantastico come questo.

Un Viaggio Fotografico rilassante, culturale, fotograficamente interessantissimo, in un periodo perfetto dal punto di vista climatico e con cenone di fine anno già compreso nel pacchetto di viaggio!

Una partita a biliardo in un villaggio sul lago

E se non vuoi tornare subito a casa, dopo la Cambogia aggiungi (facoltativo) anche il Laos tribale, un Viaggio Fotografico su itinerario completamente diverso, avventuroso e movimentato per vedere due aspetti della meravigliosa Indocina.

La Cambogia è Angkor Wat, uno dei siti archeologici più vasti e importanti al mondo, Patrimonio dell’UNESCO, per essere visitato in modo soddisfacente richiede almeno 3 giorni di permanenza. Noi, solo ad Angkor Wat, rimarremo per 4 giorni alla ricerca sempre della luce migliore per fotografare tutti i siti, i templi più famosi che vanno visti all’alba o al tramonto per sfruttare sempre la luce migliore.

Vedremo non solo i templi principali e quelli minori, ma abbiamo inserito nel nostro tour anche l’enorme lago e il suo villaggio galleggiante che in estate, quando ci sono le piogge è raggiungibile solo in barca, noi sfrutteremo la buona stagione per arrivarci in tutta sicurezza e muoverci comunque tra le palafitte in barca.

Ho già fatto questo viaggio l’anno scorso per conto mio come sopralluogo proprio per andare a scoprire le meraviglie di questi luoghi per potertele raccontare in prima persona. Posso garantirti che l’emozione di trovarsi in quei luoghi ripaga ogni sforzo fatto per arrivarci.

Buona Luce e spero che amerai questo viaggio come l’ho amato io…

Roberto Gabriele, fotografo e Capogruppo

Momenti di vita cambogiana. Foto: © Roberto Gabriele

GLI IMPERDIBILI DEL VIAGGIO:

La Cambogia e tutti i templi intorno ad Ankgor Wat ti rapiranno, ne sono sicuro. Ho organizzato questo viaggio appositamente per la tua voglia di fare fotografia e ho inserito alcune parti che a mio avviso sono le cose più interessanti:

  • I templi di Angkor Wat
  • Il villaggio galleggiante
  • Albe e tramonti nei siti UNESCO
  • Cenone di capodanno

 

Cosa pensano i nostri viaggiatori Recensioni
  1. Francesco Ciancarelli

    Viaggio strepitoso, soprattutto nei momenti inattesi:sulla strada per Angkor ci siamo imbattuti in una cerimonia funebre e , grazie alla meditazione della guida, abbiamo assistito a tutte le fasi della sepoltura,dal trasporto alla cremazione, fino alla distribuzione delle ceneri e alla preghiera finale. Ho scolpita nella memoria l’atmosfera magica della ritualità buddista e la spontanea e colorata commozione della comunità locale. In questi momenti si ha l’occasione di una fotografia diversa, di taglio documentaristico, quasi antropologico. Da non perdere l’alba che, attimo dopo attimo, scolpisce il profilo del maestoso Angkor Wat. Memorabile!

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Racconti dal mondo Articoli correlati
Laos tribale

Il Laos   In Laos, al confine con la Cina, ci sono dei villaggi di montagna raggiungibili solo a piedi…

Thailandia etnica

I Karen del Nord ed i Moken nomadi del mare Terzo Viaggio Fotografico nella Thailandia etnica, dopo il primo sopralluogo torniamo a…

Kumbh Mela 2019

Un evento che capita una sola volta ogni 4 anni… A noi di Viaggio Fotografico piacciono i viaggi etnici e…

Contattaci Richiedi informazioni



    * campi obbligatori