Eventi passati, Prima Assoluta

Georgia

Viaggio fotografico - Data di partenza Viaggio fotografico - Data di partenza Data Partenza 15/10/2023
Viaggio fotografico - Data di ritorno Viaggio fotografico - Data di ritorno Data Ritorno 21/10/2023
Viaggio fotografico - Partecipanti Viaggio fotografico - Partecipanti Partecipanti da 6 a 10 persone
Viaggio fotografico - Recensioni Viaggio fotografico - Recensioni Recensioni
Viaggio fotografico Accompagnatore del viaggio Roberto Gabriele

Roberto è la parte razionale e imprenditoriale, ma anche un po' visionaria di Viaggio Fotografico, che nasce proprio da una sua intuizione nel lontano 2013. Chiude il suo studio fotografico, si trasferisce da Latina a Roma e cambia vita. Ama le sfide, i numeri e le mappe, e non farebbe mai a meno delle sue scarpe super comode che lo accompagnano ovunque! Instancabile, viaggiare per lui è un modo di essere, uno stile di vita, un bisogno primario insito nella sua natura di fotografo. Trovare soluzioni impossibili è per lui un gioco divertente adatto ad un bambinone di 54 anni che non si stanca mai di imparare dalla vita.

Tra fiabeschi castelli e buona cucina Un itinerario rilassante

Georgia: meraviglie al crocevia dei mondi

La Georgia è sospesa tra oriente e occidente: un Paese tranquillo fatto di natura, siti UNESCO e piccoli centri urbani. Ma non è tutto: la Georgia è anche un Paese dove si mangia benissimo, la cucina locale ha dei sapori diversi dai nostri ma che ben sono graditi ai nostri palati.

La Georgia sarà per noi un Paese tutto da scoprire, sarà una PRIMA ASSOLUTA PER TUTTI: anche per il Capogruppo e per tutta l’Organizzazione che c’è dietro il viaggio.

Belle vallate, monasteri e villaggi trogloditi scavate nella roccia, il fascino austero ed ex sovietico della Capitale Tblisi. Questo Viaggio Fotografico saprà stupirti anche per un prezzo davvero bassissimo pur offrendoti tutti i comfort e la Pensione Completa (tranne un paio di pasti).

La Cucina:

Come spesso accade nei nostri programmi di Viaggio Fotografico, siamo soliti cercare case private per avere un contatto ravvicinato con la gente locale. In questi contesti si può facilmente socializzare, quasi sempre si può fotografare liberamente e la gente è molto disponibile al dialogo e a farsi ritrarre. La nostra Guida Locale (che parla italiano) ci farà quindi non solo da interprete ma anche in qualche modo da mediatore, da facilitatore culturale e ci permetterà di scambiare quattro chiacchiere in modo rilassato intorno ad un tavolo.

La cultura di un popolo scoperta attraverso la cucina e la gente locale.

La logistica:

E quindi proprio per questo motivo abbiamo pensato ad un itinerario praticamente in PENSIONE COMPLETA (a parte un paio di pasti) e per darti modo di degustare le specialità locali cucinate dalla gente e vivere attraverso questo un rapporto privilegiato e rilassato con le persone a casa loro.

Per rendere perfetti i nostri spostamenti avremo anche un comodo pulmino con autista che ci guiderà in sicurezza tra un set fotografico e l’altro.

Faremo anche un comodo trekking a piedi di circa un’ora e mezza e al rientro torneremo con dei comodi mezzi fuoristrada 4×4 alla base.

A chi è dedicato il viaggio:

Ritmi lenti per un viaggio senza affanni, un itinerario nel quale la fotografia abbia come sempre un ruolo centrale nei nostri programmi ma per questa volta non avremo date, eventi, scadenze e situazioni meteo critiche da scongiurare…

Sarà un viaggio per viaggiatori curiosi: dedicato a chi sa prendersi il tempo per scoprire il mondo che lo circonda.

Se cerchi un itinerario a misura d’uomo, un Paese accogliente e cordiale, se cerchi una settimana in autunno da passare a pettinare l’anima, allora questo è davvero il viaggio che fa per te.

La Fotografia:

Questo programma nasce intenzionalmente, lo abbiamo detto, come un itinerario senza clamori e proprio per questo il suo è un ritmo dedicato a chi sappia apprezzare la scoperta senza ansia.

Dedicato a chi voglia fare un reportage soft tra la gente. Dedicato a fotografi Paesaggisti e a chi sappia cercare storie intimistiche da raccontare con le proprie immagini.

Questo è quindi il viaggio ideale per fare un sano, comodo e approfondito coaching fotografico con il Capogruppo Roberto Gabriele seguendo la NOSTRA FORMULA. La sera prima di cena quando le giornate si accorciano presto in quel periodo e l’aria si rinfresca, torneremo in albergo a fare la revisione serale delle foto scattate durante il giorno.

Le foto di questa pagina sono in licenza Creative Commons e fornite dal sito: https://www.pexels.com/it-it/cerca/georgia/ che ringraziamo.

Tblisi
Tblisi
Tsalka
Gorelovka
Aspindza
Vardzia
Saro
Chobareti
Aspindza
Rabati Fortress
Borjomi
Mtskheta
Ananuri
Stepantsminda
Tblisi
Fra paesaggi e gente locale Ogni giorno una sorpresa
1 15 ottobre
Voli Italia - Tblisi (-/-/-)
leggi tutto
2 16 ottobre
Tblisi (C-P-C)
leggi tutto
3 17 ottobre
Tbilisi - Tsalka – Gorelovka – Aspindza (C/P/C)
leggi tutto
4 18 ottobre
Apindza – Vardzia – Saro – Villaggio Chobareti – Aspindza – Fortezza di Rabat – Borjomi (C/P/C)
leggi tutto
5 19 ottobre
Borjomi – Mtskheta – Ananuri – Stepantsminda (C/P/C)
leggi tutto
6 20 ottobre
Stepantsminda – Tbilisi (C/P/C)
leggi tutto
7 21 ottobre
Voli Tblisi - Italia (C/-/-)
leggi tutto
Chiudi popup
Giorno 1 15 ottobre
Voli Italia - Tblisi (-/-/-)
Voli dall'Italia con scalo su Istanbul, incontro con il Gruppo ad Istanbul al gate di imbarco per Tblisi. Arrivo tutti insieme in Georgia. Trasferimento in albergo. Briefing fotografico iniziale. Pernottamento a Tbilisi.
Chiudi popup
Giorno 2 16 ottobre
Tblisi (C-P-C)
Colazione in hotel. Oggi con le nostre fotocamere andremo alla scoperta di una delle città più antiche del mondo: Tbilisi. Situata tra Occidente ed Oriente, mette in risalto i colori dell'est e la raffinatezza dell'ovest. Durante la nostra passeggiata ne scopriremo i siti principali: edifici storici con magnifiche facciate, quartieri pieni di terrazze colorate, case tipiche con balconi ben intagliati, belle strade strette ma anche superbi esempi di architettura moderna. Pranzo in un ristorante locale. Salita nella fortezza di Narikala per godere della sua vista panoramica, con l'intera città ai nostri piedi. Prima della cena in un ristorante tradizionale cercheremo il modo di fare il primo editing serale delle nostre foto. Pernottamento in hotel
Chiudi popup
Giorno 3 17 ottobre
Tbilisi - Tsalka – Gorelovka – Aspindza (C/P/C)
Dopo la colazione in hotel partenza lungo una strada panoramica che, passando per la cittadina di Tsalka, ci condurrà nella regione di Djavakheti. Lungo il percorso potremo saremo circondati dai paesaggi del Piccolo Caucaso dove si incrociano altipiani vulcanici, grandi laghi blu e verdi vallate. Ci soffermeremo a fare foto nel villaggio di Gorelovka, dove incontreremo i membri di Doukhobors, una comunità religiosa esiliata dalla Russia a metà del XIX secolo. Qui l'ospitalità locale impone l'assaggio delle loro tisane e zuccheri fatti in casa. Per pranzo, ci godremo un picnic lungo la strada. Lungo il percorso avremo modo di fotografare la magnifica valle di Mtkvari e le sue colture terrazzate, con tecniche ereditate dal Medioevo. Faremo una sosta all'imponente Fortezza di Khertvisi. Arrivo ad Aspindza. Una volta arrivati in albergo ci riuniremo per vedere le foto fatte durante il giorno e sarà questo un importante momento di confronto e di scambio fotografico durante il quale potremo condividere successi e insuccessi delle nostre fotografie. Cena e pernottamento in un birrificio locale dove potremo creare momenti speciali di condivisione e scoperta con gli abitanti locali, fare assaggi di birre artigianali fermentate in Qvevris, tradizionali vasi di argilla georgiani. Pernottamento in guesthouse locale NOTA: il pernottamento presso il birrificio avviene in una semplice guesthouse locale dove ci potrebbero essere bagni in comune e servizi essenziali. Si richiede spirito di adattamento
Chiudi popup
Giorno 4 18 ottobre
Apindza – Vardzia – Saro – Villaggio Chobareti – Aspindza – Fortezza di Rabat – Borjomi (C/P/C)
Dopo la colazione, partenza verso Vardzia, una straordinaria città troglodita scavata nella montagna di Erusheti. Una meraviglia dell'architettura medievale georgiana, Vardzia è da non perdere. Tra gli imponenti resti della città, scopriremo la Chiesa della Vergine Maria che contiene affreschi unici, raffiguranti il re Tamar, una figura chiave nella storia georgiana. Lasceremo la città attraverso antichi tunnel medievali, per prendere la strada per Saro, un pittoresco villaggio arroccato su un'alta falesia. Qui troveremo rovine megalitiche di epoca precristiana, rifugi sotterranei ed un'affascinante chiesetta risalente al VII-VIII secolo. Pranzo accompagnato da un masterclass in un villaggio remoto in una famiglia che vive nella casa storica. La giornata continua ad Akhaltsikhé dove visiteremo la fortezza medievale Rabat, che ospita un'antica moschea, una madrassa, una chiesa cristiana ed un museo archeologico. Proseguimento per la città di Borjomi. Arrivati in albergo, prima di cena concluderemo la nostra giornata con la consueta revisione serale delle foto fatte durante il giorno. Cena ed il pernottamento in hotel  
Chiudi popup
Giorno 5 19 ottobre
Borjomi – Mtskheta – Ananuri – Stepantsminda (C/P/C)
Dopo la colazione, visiteremo il magnifico e bucolico Parco di Bordjomi, noto in particolare per la sua famosa sorgente di acqua minerale. Quindi prenderemo la direzione dell'antica capitale georgiana, Mtskheta. Qui visiteremo due luoghi sacri: il Monastero di Djvari dove potremo godere di una vista sublime della regione, la Cattedrale di Svetitskhoveli, un eccezionale esempio di architettura ecclesiastica e dove secondo la leggenda fu sepolta la Sacra Sindone. Entrambi i siti sono elencati come Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. Dopo un tipico pranzo in famiglia servito in un bellissimo giardino vicino a Mtskheta, degusteremo i vini della casa, Chacha (grappa georgiana) e murabas fatti in casa (marmellate georgiane). Percorrendo la rotta militare georgiana - il nome storico di questa strada, costruita dai militari russi per collegare la Georgia e la Russia - scopriremo le maestose montagne del Grande Caucaso adornate da rigogliosi campi verdi, prati alpini e fiumi scintillanti. Ultimo set fotografico della giornata sarà alla fortezza ecclesiastica di Ananouri che si affaccia sulle acque cristalline della diga di Zhinvali. Osserveremo in particolare la delicatezza delle facciate incise della sua chiesa principale.  Con una tazza di thé in mano faremo la nostr arevisione serale delle foto prima di andare a cena. Cena e pernottamento a Stepantsminda
Chiudi popup
Giorno 6 20 ottobre
Stepantsminda – Tbilisi (C/P/C)
Colazione in hotel. Al mattino, andremo a fare un'escursione in sentiero nel bosco (1h30' di cammino) che ci condurrà ad una delle cattedrali più belle del paese, la Trinità di Gergeti. Arroccata ad un'altitudine di 2.170 metri, il sito offre un'incredibile vista della regione verde e ripida. Nelle giornate di sole, si iresce a vedere la monumentale vetta del Kazbegi (5.047m slm) e le sue nevi perenni. Durante l'escursione avremo la possibilità di osservare i rapaci, numerosi nella regione. Rientro al vilaggio in 4x4. Nel pomeriggio, incontro con un artigiano locale, specializzato in feltro. Durante la visita scopriremo la lunga tradizione di questo lavoro. Pranzo lungo la strada verso Tbilisi, in un ristorante locale. Proseguimento per Tbilisi e rituale revisione serale delle foto. cena in ristorante a Tbilisi. Pernottamento in hotel
Chiudi popup
Giorno 7 21 ottobre
Voli Tblisi - Italia (C/-/-) Dopo la colazione in hotel faremo il Trasferimento verso l'aeroporto e l'imbarco sui voli prenotati. Il nostro Viaggio Fotografico ufficialmente termina qui, ma almeno fino ad Istanbul proseguiremo insieme. Una volta tornati a casa, comunque ci sarà occasione di vederci ancora ON LINE per condividere le foto fatte...
  • LA QUOTA COMPRENDE Cosa fa parte del pacchetto di viaggio?
  • LA QUOTA NON COMPRENDE A cosa devo provvedere per conto mio?
  • PIANI DI VOLO Come saranno organizzati i nostri voli?
  • ALBERGHI Dove dormiamo?
  • COME ISCRIVERSI AL VIAGGIO Cosa devo fare per iscrivermi?
  • NOTE IMPORTANTI Cosa altro devo sapere?
  • DOCUMENTI DI VIAGGIO Di quali documenti ho bisogno per entrare in Georgia?
  • Accoglienza all’aeroporto all’uscita dopo il ritiro bagagli
  • Trasferimenti andata/ritorno hotel-aeroporto-hotel con guida parlante italiano
  • Guida parlante italiano durante le visite
  • Pernottamento negli alberghi sopra menzionati (o similari)
  • Pasti come indicato nel programma
  • Trasporto con veicoli moderni con aria condizionata durante le escursioni (dimensioni del mezzo a seconda del numero dei partecipanti)
  • Ingressi in tutti i siti menzionati nell’itinerario
  • 1 piccola bottiglia di acqua naturale per persona nel veicolo al giorno
  • Tasse locali
  • Assistenza e trasferimenti per tutto il viaggio
  • Accompagnatore/fotografo/assistenza sul posto da parte di Roberto Gabriele
  • Coaching fotografico per tutta la durata del viaggio
  • Guida di viaggio scritta dal Capogruppo (che racchiude: programma, notizie, mappe, curiosità, approfondimenti culturali, gli orari per fotografare i monumenti, cenni storico / geografici / architettonici, tutorial fotografici e altro ancora)
  • Quota workshop fotografico
  • Quota gestione pratica e assicurazione medico/bagaglio base (spese mediche 10.000€, bagaglio 500€)
  • Voli intercontinentali di linea Turkish Airlines in classe economica (prezzo indicato a parte, soggetto a riconferma al momento della conferma del viaggio)
  • Supplemento 180€ per persona in caso di partenza confermata con minimo 6 paganti
  • Supplemento 90€ per persona in caso di partenza confermata con minimo 7 paganti
  • Riduzione 90€ per persona in caso di partenza confermata con minimo 10 paganti
  • Eventuali permessi fotografici e di ripresa
  • Facchinaggio negli hotel
  • Deviazioni consistenti dal programma originale
  • Bevande ai pasti
  • Mance a guida ed autista
  • Extra di carattere personale
  • Assicurazione integrativa da richiedere contestualmente alla prenotazione del viaggio
  • Tutto quanto non espressamente menzionato alla voce “la quota comprende”.

Operativo voli consigliato Turkish Airlines (TK), non incluso:

  • TK 1362 15OCT  Fiumicino-Istanbul 07.05 arrivo 10.40
  • TK   382 15OCT  Istanbul-Tbilisi 13.20 arrivo 16.35
  • TK   383 21OCT Tbilisi-Istanbul 17.30 arrivo 19.05
  • TK 1361 21OCT Istanbul-Fiumicino 21.45 arrivo 23.20 

Partiremo dai vari aeroporti italiani per convergere tutti su Istanbul e da lì ripartire insieme alla volta di Tblisi. Ci daremo appuntamento direttamente al gate di imbarco del volo per Tblisi e da lì procederemo insieme.

Scegli il tuo aeroporto preferito nel form di iscrizione e ti invieremo un piano di volo personalizzato.

Sistemazioni previste (o similari):

  • Tbilisi   Heritage Hotel & Suites 4*
  • Aspindza Guesthouse Meludis Sakhli
  • Borjomi   Borjomi Palace Health & SPA Center 4*
  • Stepantsminda Hilltop Kazbegi 3*
  • Tbilisi   Heritage Hotel & Suites 4*

Per essere ufficialmente iscritti al Viaggio Fotografico è necessario inviarci i seguenti dati:
– INVIO DELLA COPIA DEL BONIFICO DI ACCONTO PARI ALL’IMPORTO INDICATO A SEGUIRE

– COGNOME E NOME (esattamente come da passaporto)
– CODICE FISCALE
– INDIRIZZO DI RESIDENZA COMPLETO
– RECAPITO TELEFONICO

– NUMERO E DATA SCADENZA PASSAPORTO oppure SCANSIONE DEL PASSAPORTO validità di almeno 6 mesi dalla data di ingresso in Georgia.
In mancanza di TUTTI questi dati, l’iscrizione non sarà ritenuta valida.

Il programma di viaggio è da ritenersi puramente indicativo. ll tour è ESCLUSIVO per il nostro gruppo ed il programma sarà studiato in anticipo e successivamente concordato dal Capogruppo Roberto Gabriele con la guida locale, secondo convenienza e le necessità fotografiche del gruppo. Potrà quindi esserci qualche variazione in funzione di eventi e incontri che potrebbero avvenire casualmente in corso di viaggio (matrimoni, funerali, feste di piazza, eventi sportivi ecc), garantendo comunque il rispetto delle tappe fondamentali in programma. 

Il pernottamento presso il birrificio avviene in una guesthouse locale molto semplice dove ci potrebbero essere bagni in comune e servizi essenziali.

L’eventuale utilizzo di droni o di altre attrezzature che possono essere individuate come “professionali” da parte delle autorità locali, ci vanno segnalate con congruo anticipo e sono soggette ad autorizzazione specifica e riconferma. In casi estremi si può rischiare la confisca dell’attrezzatura e la detenzione, di cui non possiamo essere riconosciuti responsabili noi.

VISTO CONSOLARE DI INGRESSO IN GEORGIA

Per i cittadini italiani è necessario il passaporto con validità residua di almeno 6 mesi dalla data di ingresso nel Paese.

Non occorre il visto di ingresso per motivi di turismo relativamente a soggiorni inferiori ai 365 giorni.

Purché si transiti da Paesi Schengen è possibile far ingresso nel Paese anche con la carta d’identità in formato cartaceo o elettronico, senza però timbro o certificato di proroga.

Descrizione

Georgia: meraviglie al crocevia dei mondi

La Georgia è sospesa tra oriente e occidente: un Paese tranquillo fatto di natura, siti UNESCO e piccoli centri urbani. Ma non è tutto: la Georgia è anche un Paese dove si mangia benissimo, la cucina locale ha dei sapori diversi dai nostri ma che ben sono graditi ai nostri palati.

La Georgia sarà per noi un Paese tutto da scoprire, sarà una PRIMA ASSOLUTA PER TUTTI: anche per il Capogruppo e per tutta l’Organizzazione che c’è dietro il viaggio.

Belle vallate, monasteri e villaggi trogloditi scavate nella roccia, il fascino austero ed ex sovietico della Capitale Tblisi. Questo Viaggio Fotografico saprà stupirti anche per un prezzo davvero bassissimo pur offrendoti tutti i comfort e la Pensione Completa (tranne un paio di pasti).

La Cucina:

Come spesso accade nei nostri programmi di Viaggio Fotografico, siamo soliti cercare case private per avere un contatto ravvicinato con la gente locale. In questi contesti si può facilmente socializzare, quasi sempre si può fotografare liberamente e la gente è molto disponibile al dialogo e a farsi ritrarre. La nostra Guida Locale (che parla italiano) ci farà quindi non solo da interprete ma anche in qualche modo da mediatore, da facilitatore culturale e ci permetterà di scambiare quattro chiacchiere in modo rilassato intorno ad un tavolo.

La cultura di un popolo scoperta attraverso la cucina e la gente locale.

La logistica:

E quindi proprio per questo motivo abbiamo pensato ad un itinerario praticamente in PENSIONE COMPLETA (a parte un paio di pasti) e per darti modo di degustare le specialità locali cucinate dalla gente e vivere attraverso questo un rapporto privilegiato e rilassato con le persone a casa loro.

Per rendere perfetti i nostri spostamenti avremo anche un comodo pulmino con autista che ci guiderà in sicurezza tra un set fotografico e l’altro.

Faremo anche un comodo trekking a piedi di circa un’ora e mezza e al rientro torneremo con dei comodi mezzi fuoristrada 4×4 alla base.

A chi è dedicato il viaggio:

Ritmi lenti per un viaggio senza affanni, un itinerario nel quale la fotografia abbia come sempre un ruolo centrale nei nostri programmi ma per questa volta non avremo date, eventi, scadenze e situazioni meteo critiche da scongiurare…

Sarà un viaggio per viaggiatori curiosi: dedicato a chi sa prendersi il tempo per scoprire il mondo che lo circonda.

Se cerchi un itinerario a misura d’uomo, un Paese accogliente e cordiale, se cerchi una settimana in autunno da passare a pettinare l’anima, allora questo è davvero il viaggio che fa per te.

La Fotografia:

Questo programma nasce intenzionalmente, lo abbiamo detto, come un itinerario senza clamori e proprio per questo il suo è un ritmo dedicato a chi sappia apprezzare la scoperta senza ansia.

Dedicato a chi voglia fare un reportage soft tra la gente. Dedicato a fotografi Paesaggisti e a chi sappia cercare storie intimistiche da raccontare con le proprie immagini.

Questo è quindi il viaggio ideale per fare un sano, comodo e approfondito coaching fotografico con il Capogruppo Roberto Gabriele seguendo la NOSTRA FORMULA. La sera prima di cena quando le giornate si accorciano presto in quel periodo e l’aria si rinfresca, torneremo in albergo a fare la revisione serale delle foto scattate durante il giorno.

Le foto di questa pagina sono in licenza Creative Commons e fornite dal sito: https://www.pexels.com/it-it/cerca/georgia/ che ringraziamo.

Cosa pensano i nostri viaggiatori Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Georgia”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Racconti dal mondo Articoli correlati
Obiettivo Armenia

Armenia Ciao a te, se sei arrivato su questa pagina dedicata all’Armenia, sicuramente anche tu come me ami i viaggi…

Azerbaijan: gas, petrolio, e…

Ci sono i “viaggi del cuore”, c’è il “Viaggio della vita” ci sono le “vacanze spensierate”, i viaggi semplici e…

Tagikistan, il Pamir

Tagikistan Estate 2023 in Asia Centrale con due grandi avventure fotografiche tra i monti del Pamir: il Tagikistan e il…

Contattaci Richiedi informazioni



    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e viene applicato quanto previsto da Google per la Privacy Policy e i Termini di servizio.

    * campi obbligatori